lunedì 18 agosto 2014

Polvere Di Stelle- Almanacco Di Agosto

Agosto conta 31 giorni ed è l'ottavo mese dell'anno nel calendario gregoriano, Anticamente era chiamato sextilis. Il mese prese il nome di augustus nell'anno 8 A. C., in onore dell'imperatore  Augusto  che diede nome anche a Ferragosto (feriae Augusti). Fu i questa occasione che  il senato Romano levò un giorno  a febbraio, per aggiungerlo ad agosto, rendendolo pari a Luglio, dedicato a un altro Imperatore : Cesare.



 Numero 8
Il numero otto è  il numero dell’equilibrio cosmico, simbolo dell’infinito, si ritrova nella rosa dei venti,  e nei petali del loto.  L' ottagono si ritrova spesso nelle costruzioni dei Templari. Generalmente è un numero favorevole , quando non cade in un ciclo infinito, nel vizioso percorso di ciò che mai giunge alla meta. Sono 8 le beatitudini  cristiane. Mentre tra gli Egizi 8 furono gli Dei creati da Thot,così come Eliopoli (la città degli otto)Odino ha un cavallo a 8 zampe: Sleipnir, e 8 gli immortali cinesie i trigrammi dell' I-Ching, Gli avatar di vishnu sono 8 come le braccia della Durga indiana. L' ottava lettera dell' alfabeto ebraico è Het, il cui compito si riassume nella parola riparo riportato al compito dell' uomo nei confront i della vita in ogni sua forma. Nei tarocchi è la lama della Giustizia, l' equilibrio e la perfezione.
e
La luna di Agosto (quinta luna) è detta anche  Luna del Grano o Luna dell’Orzo, Luna del Malto e del Cereale e  infatti i cereali sono un cibo molto antico e fonte di sostentamento per i nostri avi. Luna del Grande Raccolto, della Mietitura e Luna Contraria in quanto l’ abbondanza che ora la terra ci regala sta per finire, Luna delle Bacche, Luna delle Ciliegie nere, Luna dei Ciliegi dolci Luna della Frutta, Ultima Luna della Frutta, Luna dello Storione ,  Luna piena rossa, Luna allegra, Luna delle prime Ghiande, Luna matura, Luna delle Donne, Luna dei Gelsi, Luna centrale, Luna del Lampo , Luna di Secchezza, Luna del taglio del Legno.Gli Spiriti di questo Esbat sono le Driadi ovvero gli elementali che presiedono gli alberi, anticamente le querce.Queste creature vivono in simbiosi con l ‘ albero che proteggono senza affacciarsi mai sul nostro mondo , ma se una  strega o un mago, opera e medita nei pressi dell’ albero potrebbe col tempo richiamare l attenzione di  questa entità e avviene allora un potente scambio energetico… sarà quindi bello fare un gesto di amore verso gli alberi o meditare sotto il nostro albero preferito…Altrettanto importante è ricordarsi di onorare le divinità..Ganesha, Thoth, Hathor, Diana, Ecate, Nemesis.In casa e sull altare saranno presenti rose,ginestre,fiori di camomilla e lillà, calendula e come profumo l’ incenso di olibano.Il colori della tovaglia a tavola e sull’ altare e degli abiti  sono il giallo-oro e le pietre corniola e diaspro.   
Lode:
Madre Luna,Signora della notte che la notte abiti.I tuoi argentei raggi avvolgono e vestono le tue figlie che oggi ti onorano,risplendente di potenza al culmine della tua luce.Illumini le strade e segni le vie Chiave per ogni porta ,soluzione per ogni mistero.PROTEGGICI! ALLONTANA OGNI MALE, PORTACI ABBONDANZA ,AMORE PROSPERITà!

Lode:
Madre Luna,Signora della notte che la notte abiti.I tuoi argentei raggi avvolgono e vestono le tue figlie che oggi ti onorano,risplendente di potenza al culmine della tua luce.Illumini le strade e segni le vie Chiave per ogni porta ,soluzione per ogni mistero.PROTEGGICI! ALLONTANA OGNI MALE, PORTACI ABBONDANZA ,AMORE PROSPERITà!





Lammas è un momento di ringraziamento e di ciò che abbiamo “seminato ” nei Sabba precedenti: è il momento di coglierne il frutto.Il grano e gli altri cereali sono sacri in questi 3 giorni , così dicasi per la frutta ,in modo particolare i mirtilli, tanto che dall’ abbondanza dei loro frutti si deduceva quanto sia  ricco il raccolto dell’ intero anno.La divinità di questa festa è Lugh, Dio del sole che sta andando verso il sonno profondo con l’ arrivo dell’ autunno.Ma è un sole comunque ancora caldo, fonte di luce che non rappresenta solo il clima della bella stagione ma richiama anche all’ illuminazione interiore, alla potenza e lucidità della mente e dello spirito umano.Il Dio si sacrifica per mantenere in equilibrio l’ eterno ciclo della vita e della morte, la ruota dell’ anno.La terra ci offre i suoi frutti, sacrificati per generare nutrimento, così il Dio si imola.E’ tradizione offrire del pane alle erbe e nutrirsi con esso a immagine del sacrificio del Dio. 




Ferragosto ha antiche valenze pagane,è il prolungamento di Lammas -Lughnasad . E’ dunque la forza del fuoco e del sole,ma richiama anche le energie di tutti 4 gli elementi.Per tradizione si associa, alla festività Cristiana dell’ Assunzione di Maria in cielo. Questa ricorrenza potrebbe ricollegarsi ai culti ,antichissimi di Iside e della Grande Madre.La stella Sirio,detta dagli Egizi Sothis,era identificata proprio con Iside.Spesso , da ragazza, ci si ritrovava a osservare questa stella in estate e mio padre me la mostrava in quanto in questo periodo è maggiormente visibile a occhio nudo.Mi diceva che quando questo astro, per molti giorni,non era visibile, simboleggiava la Dea che riposava o passava nel mondo dei morti, al contrario quando era luminosa , brillava di gloria  e si fondeva in unità al marito Osiride e al figlio Horus.Anche qui si rinnova il concetto di trinità rintracciabile nelle maggiori religioni.Questa festa ha quindi forze maschili e femminili, il periodo è interessato dalle forze maschili del leone (il Cristo, gli Dei e il Sole) e da quelle femminili della vergine (la Madonna, le Dee , la Dea Madre. Iside. Per rimando all’ energia del fuoco esso è dedicato al sole ma anche a Zeus e alla sua potenza.In questo mese si onora anche Athena che come Bright rappresenta la calma , la saggezza,la capacità di giudizio che ritroviamo tra le caratteristiche del segno della vergine.Il ringraziare i 4 elementi è un elemento importante di questo giorno: la terra legata al segno della vergine e alla sua concretezza, il fuoco che è la luminosità,l’ acqua da cui la Grande madre risorge per portare purificazione e salvezza e l’ aria portatrice della luminosità del sole e delle nuvole apportatrici di pioggia benefica. 

Ecco dunque una lode per i 4 elementi e gli Dei che i questo periodo ci possono aiutare e che vanno comunque ringraziati sempre.Dopo aver disposto i simboli dei 4 elementi sull’ altare e i simboli degli Dei da onorare  si può recitare questa o altra lode secondo necessità e secondo ciò che il nostro cuore detta:

Terra, aria, acqua , fuoco,

energie forti e vitali che accompagnate il nostro cammino e che tutto ci donate,
a voi lode e ringraziamento con questi simboli che vi rappresentano.
Terra che ci sostieni,
Aria impalpabile,
Acqua ventre fecondo della Dea,
Fuoco che dai luce e calore,
il vostro Spirito vitale ci permette la vita
e con l’ energia dell’ universo tutto si fonde per creare perfetta armonia.
Grande Athena , saggia Bright, donate saggezza all’ uomo perchè rispetti queste forze per il bene del nostro pianeta e il perpetrarsi della vita.
Grande Zeus, luminoso Sole , sia la nostra esistenza ammantata della vostra forza, potenza e luce ,siate le guide sicure verso le giuste decisioni ,perchè solo il bene possa accompagnare la nostra presenza e tutti gli esseri viventi siano da noi rispettati.
Sia begnino lo sguardo della Grande madre su di noi ,e la Dea Vittoria ci porti trionfo nelle imprese!
A voi Grandi Dei ,a voi ,
amorevoli Dee,
il nostro grazie…a voi onore e gloria.





Nessun commento:

Posta un commento