venerdì 18 ottobre 2013

Astrologia Vedica e Divinità


L' equilibrio delle perfette energie planetarie apportano energie positive alle nostre vite.
Gli astrologi indiani danno al tempo momenti e spazi ideali per lo svolgimento di varie attività e per le scelte. In India è consuetudine rivolgersi a loro per scegliere il momento più idoneo che porre atto ai propri progetti.
Ogni avvenimento  si crea, si sviluppa e si conclude in base qualità contenuta in un certo spazio di tempo, caratterizzato dai pianeti  che determinano  la pecularietà del tempo, proprio  in base al  numero del giorno a cui corrisponde.
Ogni pianeta è governato da una Divinità, la quale porta con sè attributi che si rispecchiano nel nativo del giorno a lui corrispondente.
In astrologia Vedica i raggi di energia sono nove e si uniscono o combinano creando correnti energetiche che se eccessivamente deboli o troppo forti creano squilibri e contraccolpi negativi per il nativo.


Navagraha  e quadranti planetari.. sono nove i pianeti che hanno maggiore influenza sulla terra : Surya (Sole), Chandra (Luna), Budha (Mercurio), Kuja (Marte), Shukra (Venere), Guru (Giove), Shani (Saturno), Rahu e Ketu che corrispondono ai nostri nodi lunari.
Il numero del giorno di nascita è governato da un Dio:

Surya: 1 - 10 - 19 - 28
Chandra: 2 - 11 - 20 - 29

Guru: 3 - 1 2 - 21 - 30
Rahu: 4 - 13 - 31
Budha: 5 - 1 4 - 23
Shukra: 6 - 1 5 - 24
Ketu: 7 - 1 6 - 25
Shani: 8 - 17 - 26

Kuja: 9 - 1 8 - 27







SURYA
(SOLE numeri: 1 - 10- 19 -28 - elemento fuoco)

  
Nell'astrologia indiana Surya è "la luce suprema" Rappresenta il padre, la forza cosmica maschile, la volontà... è il Sole!
I nativi sotto il la reggenza di Surya sono persone "chiare"di personalità accentuata, forte,leonina.
Nessuno deve interferire su ciò che sta facendo, non accetta "lacci" nè  imposizioni.
E' portato ai lavori ambiziosi, che danno prestigio, pur essendo adatto al comando è nello stesso tempo, un originale.
Organi del corpo interessati:  vista,occhi, circolazione.

Descrizione Divinità:
E' effigiato,talora con tre capi, a simbolo delle stazioni solare annuali e giornaliere. Ad esclusione, del Quarto Passo, notturno-invernale , che secondo la teoria della terra piatta,un tempo riconosciuta, avveniva agl'Inferi e quindi  dal tramonto all'alba, o, stagionalmente  fra l'autunno e la primavera. 

Normalmente è però  raffigurato con un solo capo, a cavallo di un carro trainato da sette cavalli o di un cavallo con sette teste: i sette colori dell'arcobaleno e le sette chakra .  

Caratteristica da svilluppare:  sensibilità.
Cose da evitare:   eccessivo orgoglio.



CHANDRA
(LUNA numeri. 2 - 11 - 19 - 29 elemento acqua)

Nella mitologia indù, Chandra è il  nettare degli dèi, bevanda dell'immortalità ottenuta dal succo di una pianta raccolta in una notte di luna piena; per questo, e, nell'India antica, era considerata un dio, anziché una dea.
La luna governa maree, acque e vegetali delle acque.
Il 2 è femminile e rappresenta la coppia, la donna materna che dà vita e difende, protegge.
Molto emotivi, i nativi sono pacifici, sensibili, molto creativi, fantasiosi e amnati di ciò che è artisticamente romantico: poesia e arte. Non di rado dotati di un forte senso di giustizia.
Al negativo sono definiti "lunatici" a causa dei loro alti e bassi di umore,sprovvisti di determinazione, bisognosi di guida.
Ottimi i lavori nel campo dello studio dell' anima. Psicologi, terapeuti o portati a  lavori creativi anche a beneficio di altri.
Organi del corpo interessati:  cuore,stomaco e raffreddamenti.
Caratteristica da sviluppare: forza 
Cose da evitare: lo stress e a malinconia.


Descrizione Divinità:Viene raffigurato come un giovane aureolato che attraversa il cielo, di notte, con il suo carro che trasporta la luna trainato da cavalli bianchi o antilopi.


GURU
( GIOVE numeri  3- 12 - 21 - elementi fuoco e acqua )

 Nell'astrologia indiana Guru o  Brihaspati è colui definito " pesante"," portatore di luce" il maestoso....governa tutto ciò che riguarda la religione, la filosofia, la spiritualità e la ricchezza,la fama, il successo, gli onori e i figli .Pianeta benefico per eccellenza espande le sue energie sull' intelligenza creativa di un individuo, protegge e accompagna 
nei lunghi viaggi,anche quelli mentali. 
Chi è nato nei giorni di Guru  poco si adatta a posizioni lavorative di secondo piano, desidera il successo e farsi strada nella vita e raggiunge i suoi obiettivi seguendo le orme di chi, il successo, ce l' ha già.
A questo suo modo di essere si adatta anche la sua laboriosità, disciplina e fiducia in sè.
Il successo tocca anche la sfera dei sentimenti,sebbene il suo carattere troppo orgoglioso rende un pò complicati i rapporti.
Organi del corpo interessati: nervi, pelle e fegato, tendenza al diabete.
Caratteristica da sviluppare: umiltà
Cose da evitare: eccessiva gelosia e orgoglio.



Descrizione Divinità: Un Guru che cavalca un elefante bianco.


BUDHA
(MERCURIO numeri 5-14-23- elemento aria)



Budha è il pianeta e la divinità che rappresenta l'intelligenza, l'intelletto, la comunicazione, l'analisi, il tatto e il sensi, la scienza, la matematica, affari, dell'istruzione e ogni forma di comunicazione. Esso aiuta a distinguere il reale dall'irreale. E' la parola, il commercio,la scrittura e il pensiero.
Il nativo posto sotto l' influenza di Budha ama lo studio ed è intelligente, portato per il commercio, trova il modo di guadagnare e di spendere.
Eccelle in tutte quelle che sono ler professioni legate alla comunicativa : avvocato,guida turistica,giornalista , commerciante..
Organi del corpo interessati: pressione del sangue e sistema nervoso
Caratteristica da sviluppare: scaricare l' accumulo di energia con sano movimento, ginnastica , passeggiate ,ecc...
Cose da evitare: tensioni

Descrizione Divinità: Viene raffigurato come un giovane dalle pelle verdastra con una scimitarra e uno scudo, a cavallo di un leone alato nel tempio Ramghur oppure , tiene uno scettro e di loto e cavalca un tappeto o un'aquila o di un carro trainato da leoni o da otto cavalli gialli. 
Budha presiede 'Budhavara' o Mercoledì .




SHUKRA
(VENERE numeri 6 - 15 - 24 - elemento acqua )

Nella mitologia indù Shukra è figlio Bhrigu il veggente, per cui è grande conoscitrice  delle scienze e dei testi sacri. Come Venere  - Afrodite incarna e sovraintende l'amore, l'arte,la poesia,la musica,la danza. E' simbolo della ricerca del piacere,ma anche delle doti  dell'ipnotismo e dell'alchimia.
Queste caratteristiche si rispecchiano nei nativi dei giorni del mese da lei governati:
magnetismo e gentilezza, fascino,a volte un pò frivolo e amante  degli agi, con tendenze ad essere emotivo, ma comunque fine ed educato.Il senso estetico è sviluppato e i legami forti li avrà con la famiglia di origine, anche se non ama le imposizioni, sarà portato a un matrimonio in giovane età, anche a causa della sua passionalità,poichè è più guidato dai sentimenti che dal raziocinio. E' anche testardo.
Organi del corpo interessati:
Polmoni - apparato riproduttivo - reni.

Caratteristica da sviluppare: perdono

Cose da evitare: soffermarsi sul passato

Descrizione Divinità: 


Pelle bianca, bella apparenza, l'età media.  E' rappresentata su  un cavallo con in mano una canna, rosari e Padma (medaglia dia alta onorificenza) , e, talvolta, arco e freccia.


SHANI
(SATURNO numeri 8 - 17 - 26 - elemento Terra )


Secondo gli  indù Shani guida il carro di Surya,questo basti  a indicare lo sforzo da affrontare perché si riveli la vera luce e spiega perchè questo Deva è visto come Dio di meditazione, distacco, obiettività, e serietà,qualità  necessarie per affrontare l'esistenza.
La parola Shani ha origine da Śanayē Kramati SAH : colui che si muove lentamente. In effetti  Saturno impiega circa 30 anni  nella sua orbita attorno al Sole.
Quando Shani, appena nato, aprì gli occhi  per la prima volta, il sole ebbe un'eclissi,da sottolineare la sua forza di impatto in un tema natale.
Saturno è il maestro. Egli appoggia i giusti ma per chi tradisce e si comporta in maniera ingiusta lo avrà contro.
Chi è nato sotto il Deva Shani ha caratteristiche saturnine: è riservato, paziente,introverso,in compenso molto equilibrato e solido.
L' apparenza però inganna... sotto la dura scorza, si nasconde un animo gentile, pronto a dare sostegno agli amici...
Questo permette al nativo di intraprendere tutte quelle professioni in cui si richiede pazienza, intuito e sangue freddo.rgani del corpo interessati:  tendenza ai reumatismi, ansia, depressione,  intestino.

Descrizione Divinità:

Colore scuro, vestito di nero, che impugna una spada, frecce e due pugnali,a cavallodi un corvo.
Caratteristica da sviluppare: divertirsi, senso dell' umorismo.
Cose da evitare:  la vendetta e la malinconia.

KUJA

(MARTE numeri 9 - 18 - 27- elemento fuoco)
"Marte ha gli occhi iniettati di sangue, è volubile, generoso, bilioso, irascibile ed ha la vita ed il corpo sottile." (Parashara, 3.25)  
Nella mitologia indiana Kuja è il figlio della terra e  quindi è in grado di far emergere gli aspetti primordiali e oscuri insiti negli istinti.
E' un dio passionale, focoso e irascibile e governa la capacità di irrompere e proiettarsi nel mondo, caratteristiche di chi è nato sotto i suoi influssi sono: forza di volontà e determinazione, capacità di  progredire rapidamente nell'ambito professionale in maniera indipendente  poichè non tollera di ricevere ordini. 
Tra le sue doti vi è la sincerità e la capacità di comprendere le situazioni, ma non accetta interferenze e critiche. Capacità di sopportare scarifici per giungere alla meta.
Organi del corpo interessati: stomaco e del fegato,ossa e del sistema nervoso.

Caratteristica da svilluppare: Svolgere un arte marziale per portare disciplina e ordine alla  vita.
Cose da evitare: La fretta, l'aggressività, la collera e l' impulsività.

Descrizione Divinità: Viene raffigurato come un giovane vestito in arancione a cavallo di un montone o ariete. 
Budha presiede  il giorno di Martedì.

Ketu e Rahu  sono  i punti di intersezione nel movimento del Sole e della Luna  intorno alla sfera celeste  e sono rispettivamente chiamati nodi lunari  Nord e  Sud .
Essi sono considerati Asura, esseri  in costante lotta con i deva /divinità.
Generalmente  gli asura presiedono i fenomeni morali e sociali e i deva presiedono i fenomeni naturali.

RAHU
(NODO NORD numeri 4 - 13 -  22 - 31 )



Ritenuto  l'ombra di Chandra, è simbolo dell'illusione, la ricerca del successo e del piacere, l'inquietudine della mente, gli spostamenti. 
Chi è nato sotto la protezione di Rahu è capace di affrontare gli imprevisti della vita. E' intelligente e  caparbio, dotato di pazienza e audacia, mista al coraggio.
Per nulla soddisfatto di niente, rifiuta le regole e aiuta chi ha bisogno... una sorta di Robin Hood per intenderci. Sfida le regole sociali per ottenere riforme atte ad aiutare le classi più bisognose ed è anche capace di pianificare, ottimo stratega dunque.
Un altra sua passione è l' arte. Poco fortunato in amore vedrà arrivare la sua fortuna dopo i 40 anni circa.
Organi del corpo interessati: cuore, sbalzi di pressione tendenza a malattie infettive, raffreddori, tosse
Caratteristica da svilluppare: purificarsi con diete e nello spirito
Cose da evitare: eccessi in ogni campo.


Descrizione Divinità:  Rahu è una testa di un asura tagliata, che inghiotte il sole provocando le eclissi . E' raffigurato come un serpente senza corpo che guida una biga trainata da otto cavalli neri. Rahu kala è l' ora del giorno sotto l'influenza di Rahu ed è così calcolata : si prende il tempo totale tra l'alba e il tramonto, in un dato luogo, e si divide per 8. Secondo il giorno della settimana si avrà l' ora dedicata a ciascun pianeta o nodo. Il Rahu Kala è considerato di cattivo auspicio.

KETU
(NODO SUD numeri 7 - 16 - 25)

Ketu è l'ombra di Surya e il corpo di Rahu, ma è anche stato  l' incarnazione di Indira,. Esso rappresenta perciò l'incertezza, la mancanza di fiducia, l'isolamento e indica il processo spirituale che trae dalla materializzazione di spirito la propria elevazione al divino.Ed è  considerato sia malefico che benefico, in quanto, per raffinare l' animo  provoca dolore e perdita. Esso è il compimento delk ciclo di liberazione di nascita e morte : è il richiamo alla spiritualità dal distacco dai desideri e dalle ambizioni. 
Chi è guidato da Ketu in modo positivo potrà essere un ottimo erborista o omeopata o medico olistico. Molto generoso, romantico e di animo nobile, può apparire rigido e trasandato esteriormente, caratteristiche che non corrispondono alla sua anima.
Solo se non riesce a realizzare i suoi obiettivi diventa scontroso e si rifugia in un mondo di sogni. "Keto" fu sostenitore di  grandi medici, sacerdoti, pensatori,che vissero il loro ruolo staccati mentalmente dal successo.. 
Organi del corpo interessati:  stomaco, apparato riproduttivo e circolazione.
Caratteristica da svilluppare: regolarità ai pasti e nelle abitudini
Cose da evitare:  fumo, alcol e droghe e vizi che danno intossicazione e dipendenza


Descrizione Divinità:  Un uomo col corpo di pesce o serpente o a cavallo di un corvo.








Nessun commento:

Posta un commento