venerdì 6 settembre 2013

Stella A Otto Punte

Papa Francesco ha apportato modifiche al suo stemma. La più eclatante, che riguarda il mondo esoterico, è la sostituzione della stella a cinque punte con una stella a 8 punte.
La motivazione è legata al fatto che sua Santità richiama l' attenzione sulle 8 beatitudini:

« Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati gli afflitti, perché saranno consolati.
Beati i miti, perché erediteranno la terra.
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati a causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia.
Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli »   (Matteo 5,3-12)

Esse incarnano le caratteristiche di Gesù che dovrebbero essere il modello di vita di ogni Cristiano.

Questo è discorso di scelta religiosa, discussa ultimamente, su diversi articoli in quanto la stella a 8 punte viene vista legata alla massoneria. Non soffermandomi sulla scelta fatta dal Santo Padre, la notizia ha portato attenzione sul significato simbolico della stella stessa.

Ogni stella, ogni stemma  ha in se un significato, l' energia dei singoli tratti che la compongono danno la forza necessaria al simbolo stesso.
Nel caso della stella in questione, la sua origine è antica. Ogni stella è legata a una forza divina particolare, secondo i massoni la stella polare è legata a Lucifero, pianeta Venere,il quale ogni otto anni si trova contemporaneamente al punto più vicino alla Terra e alla massima lontananza dal  piano di rotazione della Terra e ciò la rende visibile sia al mattino che alla sera dello stesso giorno.
Fin dall' antichità essa era legata al culto di varie Dee: oltre Venere e Afrodite, per ovvie ragioni, vi si ritrovano Iside, Ishtar a cui era dedicata una delle 8 porte di Babilonia e quindi ogni divinità incarnante la Grande madre. culti che sono stati assorbiti, col Cristianesimo dalla Madonna, la quale è spesso raffigurata con stelle a 8 punte.
I cavalieri templari avevano come emblema la Croce delle Beatitudini che è ritrovabile in templi e chiese diverse e divenuta poi Croce di Malta..
La Stella a 8 punte assume tutte le caratteristiche dell' ottangono,figura di 8 lati che incarna tutti i significati del numero 8, il doppio quaternario attivo e passivo che genera equilibrio.


Maria SS. delle Grazie  Gela
attribuita allo scultore palermitano 
Vincenzo Genovese.
(Fonte Wikipedia)


La ruota a 8 raggi esprime, in forme diverse vari simboli sacri...  ruota dei  Chakra,del Dharma o della vita. E' uno dei simboli del centro, stella dei venti che racchiude i segni cardinali compresi gli intermedi e le
direzioni dei venti... ogni ramo o punta incarna un energia.. in questo caso la stella assume le caratteristiche del numero 8: l' infinito. il doppio 4: il caos che segue un percorso e giunge all' equiibrio.
Sigilli e talismani potenti si possono ottenere in questa figura . E' il caso dei sigilli Salomonici e di alcuni talismani runici. Che vedremo come prossimi argomenti.


(Arcano numero XVII dei tarocchi, Le Stelle)



                                                          (Stella di Venere)                                                                                              
  (Talismano runico)  






  




                                                                                                                                                                              

Nessun commento:

Posta un commento