domenica 4 agosto 2013

Luna Del Grano di Agosto

Il grano si riallaccia alla storia dell' uomo che in questo cereale ha sempre avuto sostentamento. Anticamente la ricchezza dei popoli era legata anche all' abbondanza del raccolto . Anche la Bibbia spesso sottolinea l' importanza e l' opulenza dei popoli in relazione alle scorte nei granai, tanto che i periodi di carestia erano proprio collegati alle scorte scarse di cereali.

Nel grano vì è la storia dei nostri antenati, la potenza della ruota dell' anno, visto che il frutto nasce dal seme della  pannocchia primogenita. I nostri avi hanno lavorato in condizioni pesanti per poter sopravvivere e il grano e i frutti della terra erano la fonte della loro vita. 
Il tempo, le stagioni seguivano il ritmo della natura e del lavoro nei campi.
Nelle ritualità agresti il grano  è fattore convergente di molte cerimonie atte a 
propiziarsi la fecondità della terra. 
Il simbolo del morire  e del risorgere della vegetazione, non si trova solo nel culto di Dioniso,ma con riferimento al grano, nelle figure della mitologia greca di Demetra e Persefone, secondo la poesia di Omero.
La dea delle messi,Demetra, era madre di Persefone, avuta dal dio Zeus. 
Persefone fu rapita da Plutone, re dei morti, che la voleva quale sua  sposa e regina del tenebroso mondo sotterraneo.
La madre, la cercò invano presa dal dolore e dall’ira tanto che dispose che i semi di grano non germogliassero più  minacciando l’Olimpo di non far crescere mai più frumento sulla terra. Zeus,preoccupato per la sorte degli uomini,preso da pena per tanto dolore, fece restituire Persefone. 
Ma ormai il matrimonio era stato celebrato,per non separare gli sposi, si trovò la soluzione: per due terzi dell’anno Persefone sarebbe stata con la madre, e per l’altro terzo con lo sposo 
Plutone. Così l' uomo ebbe possibilità, una volta all' anno di coltivare nuovamente il cereale.


Altri nomi di questa luna : Luna del Raccolto,  delle Nere Ciliegie,   dello Storione,  dell'Orzo, Luna contraria, Weodmanath cioè mese della vegetazione, luna Piena Rossa. del Cereale,   del Malto, della Mietitura, del Grande Raccolto, di Agosto, delle prime Ghiande,del Raccolto, Luna delle Donne,dei Gelsi, del Lampo, Luna del giorno del Cane, della muta delle Piume, di Calore, Luna della Frutta, Ultima Luna della Frutta, Luna di Secchezza.


E' sempre una luna di raccolto e abbondanza, per gli Indiani D' America è detta dello Storione   in quanto questo pesce di mare,risale le correnti per depositare le uova in acque dolci.
Un momento di emozione e cambiamento quindi.
Spiriti della natura : Driadi, Menadi. Le Menadi o Baccanti,erano donne estasiate  e invasate da Dioniso, il dio della forza vitale.Le Driadi sono invece, le ninfe delle querce che vivono nei boschi e rappresentano la forza e il rigoglio vegetativo.
Erbe : camomilla, alloro, angelica, finocchio, arancio, iperico, ruta.
Colori : giallo,oro,colori solari.
Fiori :  rosa canina, ginestra, girasole, calendula.
Profumi : incenso, eliotropio.
Cristalli :  diaspro, agata rossa, occhio di gatto.
Alberi : nocciolo, cedro.
Divinità : Ganesha, Thoth, Hathor, Diana, Ecate, Nemesis, dea greca della giustizia intesa come :"per dare ciò che è dovuto", quindi ripagare bene col bene e male col male, Demetra dea delle Messi.
Le Menadi ci invitano a danzare. a liberare la nostra mente e le nostre emozioni attraverso una danza frenetica e libera che ci permette di connetterci con l' universo e gli Dei.
Sopratutto in alcune culture si usa la danza per andare in trance e collegarsi alle divinità.

In agosto si verifica il fenomeno  astronomico, che nell'antichità classica si verificava in luglio: il levare eliaco
di Sirio. In pratica  per la prima volta nell'anno, si rende visibile per un  attimo prima del sorgere del Sole per scomparire subito dopo alle prime luci dell' alba. Sorge quindi, in congiunzione con il Sole mostrandosi in cielo.  
Astro luminoso, segnò l' età del Ferro, nel 5500 a.C., quando, all'equinozio di primavera il sorgere dell' astro si presentò a 0° di Ariete, al punto gamma.
Confusa spesso con la Stella Del mattino ,Venere, fu importante punto di riferimento  
nei cammini iniziatici, e dalla sua posizione si calcolava  l'inizio del nuovo anno del calendario sacro egizio e segnava l'arrivo delle piene fecondatrici del Nilo.
E' un momento di raccolta delle erbe, soprannominato “I trenta giorni delle donne”.  Fino all’ 8 di settembre, le piante andrebbero raccolte e asciugate perchè nel pieno della loro forza.
La luna è detta delle Donne, perchè la natura si connette ad esse,specie se streghe, per donare segreti sulle sacre erbe di guarigione. E' quindi periodo ideale per le segnature che avranno più efficacia.

Idee per la luna di Agosto: 

Indossare abiti gialli, oro, marroni e solari  per onorare il raccolto e la terra,
Usare candele gialle e oro e marroni.
Bruciare incenso al patchuli e  olibano .
Allestire un altare per gli antenati con  foto, fasci di spighe e cereali. Scrivere un  messaggio  di ringraziamento e lode per i vostri antenati e bruciarlo con 'incenso che lo trasporterà ad essi.
Per il banchetto servite biscotti d'avena e pane, piatti a base di grano, e bevande al malto, birra.
Bruciate  dei messaggi sulle situazioni alle quali volete mettere fine, e leggetene i simboli nella cenere.
Come detto questo è un momento di danza,meglio se in un luogo  dove la potenza del fuoco sia al culmine, cioè non è possibile facilmente.. fatelo alla luce di candele , se potete all' aperto.

Nessun commento:

Posta un commento