martedì 20 agosto 2013

Heptagram- la Stella a Sette Punte,

Il heptagram è la stella a sette punte, che nel cristianesimo simboleggia i 7 giorni della settimana in cui il mondo è stato creato. 
Per questo motivo , e per la magia del numero sacro che racchiude è diventato un elemento per allontanare il male.
E' raffigurato in molte bandiere, a simbolo dell' unione dei popoli, ma aldilà di questo c' è da menzionare che nella kabbalah, ove vi è la conoscenza rappresentativa dell' albero della vita, composto dai Sephiroth di cui ognuno , racchiude un diverso grado di conoscenza,
il settimo è il Netzach, la vittoria,la capacità di esprimere l’Amore Divino nel mondo, con  stabilità e nel tempo.

In alchimia la stella a 7 punte si ritrova nel Vitriol che rappresenta i sette pianeti con le loro corrispondenze alchemiche.

La stella a sette punti corrisponde energeticamente ai Chakra.

Per i neo pagani questa stella ha una valenza elfica, serve anche a chiamare il piccolo popolo.
I significati  sono molti e anticie, riporterò alcuni piccoli incanti in uso con questo simbolo...

Per chiamare le fatine del fuoco: 
A mezzogiorno, porsi a sud e costruire con rami o disegnare il simbolo heptagram. Al centro porre rosmarino,calendula e lavanda, bruciare quest' incenso.alla luce di una tea liht bianca,vestita alla lavanda.
Per le Silfidi:Porsi a est. A mezzanotte. Alla luce di una tea light vestita al lillà,accendere ,accanto o al centro del simbolo l ' incenso al rosmarino,basilico e rosa.
Per le fatine dell' acqua e Ondine.
Al tramonto. porsi a Ovest.
Costruire un  heptagram con la tecnica dell' origami, o disegnarlo su un foglio.
Affidarlo all' acqua, in un fiume, ad esempio, e accendere un incenso a base di rosmarino, timo e rosa.
Per le fate della terra: Porsi a nord. A mezzanotte. Alla luce di una tea light vestita al nocciolo,accendere, sempre vicino al heptagram  l ' incenso al rosmarino,timo melo.
Qualunque sia il risultato ringraziare le fate e lasciar loro un dono.
Le fate non sempre sono benevole, e un invasione nel loro mondo non è sempre gradito.
Usare gli incanti di richiamo con prudenza e se si è pratici. Eventualmente fare loro doni, suonare un campanellino d' argento , porre un panino sulla Bibbia, occuparsi, con un gesto gentile del loro habitat.


Nessun commento:

Posta un commento