lunedì 17 giugno 2013

Bimbi Speciali, Ovvero il Velo Della Madonna



La placenta a livello simbolico è legata alla Terra e alle acque della vita e quindi alla divinità Madre ma anche legata alle caverne, a ciò che sta sotto,all’elemento impuro cioè alle acque scure e ad essa sono collegate tutte una serie di usanze che si perdono nella notte dei tempi.Quando nasceva un bimbo,anticamente la placenta veniva seppellita dal padre poichè la placenta è parte della Dea Madre che è terra, ciò che è terra deve tornare alla terra visto che nella tradizione antica non si dà mai niente per niente. Quando nasce un bambino le membrane Chairon e Amnios (il sacco amniotico) dovrebbero rompersi da sole ma a volte se il parto è veloce o per altri motivi ciò non avviene e il neonato nasce con la membrana addosso.Oggi questo non avviene quasi più poichè  l' ostetrica in ospedale la incide prima ma un tempo non era così e il bambino che nasceva con la membrana era avvolto da questo velo di protezione detto “velo della madonna”.Considerato segno di grande fortuna,chi aveva questo segno di nascita aveva capacità sciamaniche anzi a volte, in alcune popolazioni si incideva solo la parte della testa per permettere al bimbo di respirare e poi si imponeva ad esso una determinata capacità di guarigione effettuata con un rituale di segni e preghiere e da un testimone posto nella mano del piccolo. Ad esempio se il bambino veniva assegnata la capacità di guarire i vermi intestinali gli si dava un baco da seta.In altri luoghi era usanza prendere il cordone ombelicale del nascituro quando cadeva e porlo in un luogo che poi segnava la sua posizione lavorativa .. ad esempio metterlo in un officina sarebbe diventato meccanico, in un libro di legge avvocato e così via….

Nessun commento:

Posta un commento