domenica 16 giugno 2013

Dei E Magia

Anticamente i popoli contadini non avevano mezzi per potersi adeguatamente curare per cui era utile ricorrere a persone particolari che potevano mettere in moto la capacità di auto guarigione .
Attraverso la fede e i simboli tracciati si cercava un aiuto nelle malattie.
Le segnature e gli scongiuri hanno anche la scopo di risolvere problemi legati a paura,amore e malocchio, possono dare risposte e aiutare, anche attraverso i sogni a chiarire dubbi.
Questi tipi di rituali sia avvalgono anche di oggetti sacri o meno o di erbe e elementi naturali… nel caso dell’ orzaiolo ad esempio la bottiglia dell’ olio , quindi facilmente reperibili.
Vengono tramandati da persona a persona in determinate festività, S. Giovanni o la vigilia di Natale o il Venerdì Santo .. in maniera privata , spesso in chiesa .
Alcuni li passano in qualunque momento e a chiunque… è ovvio che tutto dipende dal tipo di scongiuro e da come si opera .. certo che questi antichi tesori che racchiudono la storia dei nostri antenati non vanno mai svalutati e comunque si dica devono essere rispettati e sarebbe quindi utile seguire dovute regole nel passarli.
Quelli in mio possesso possono essere in alcuni casi tramandati sempre, altri necessitano di momenti e modi particolari, la persona che le riceve deve comunque essere preparata e usarle nella giusta maniera poichè in caso contrario , la tradizione dice che sarebbe il segnatore che le ha donate con leggerezza a pagarne le conseguenze.
Nei vari siti web ho trovato tutto e più di tutto infatti ho conosciuto persone che le hanno usate faccendo quello che io definisco un pasticcio cosmico … compresa una persona a cui avevo passato una formula per riconquistare l’ amore e che lei aveva usato per fare gli auguri di Natale ai colleghi … capufficio compreso… i quali vedendosi arrivare una formula in lingua antica sul cellulare l’ hanno subito richiamata per capire cos’ era e cosa volesse dire… certo facendo così uno ti richiama subito o scappa….
Sono perciò contraria a distribuirle ai 4 venti però vedrò di dare privatamente a qualcuno di voi magari qualche scongiuro efficace e alla portata di tutti in via privata…
A proposito di errori mi soffermo un attimo per parlare dell’ abitudine diffusasi negli ultimi tempi di usare preghiere a S. marta , S. Elena ecc… per chiedere miracoli e ritorni d’ amore: SONO LEGAMENTI DI FATTO.
Vi prego di porre attenzione sul fatto che le Sante e i Santi in questione spesso non sono i nostri Santi cristiani ma sono entità appartenenti ad altre culture.
I primi schiavi quando furono deportati dai loro paesi furono costretti a seguire la religione cattolica pena la morte .
Per nascondere l’ adorazione alle loro entità sostituirono queste a Santi cattolici.
Si tratta spesso di Orisha o Oriscià , semidivinità originarie del popolo Yoruba dell’ Africa occidentale. Questo culto si è poi diffuso anche in alcune regioni afro-americane.
Alla tradizione Orisha si affianca il Vodun.
Ora queste entità sono potenti ma vogliono una dedizione particolare e esigono rispetto inoltre decidono loro quando e come darvi l’ amato … possono anche decidere il contrario … insomma non sono i Santi a cui chiediamo l’ intercessione presso Dio ma entità di diverse culture.Non mi dilungo nell’ argomento ma è corretto farlo sapere … anche perchè spesso mi sento dire ho fatto SOLO il rituale a Santa Elena … ma non ha funzionato … certo che non sempre funziona ..,. il rispetto per queste entità chiede una perfetta conoscenza delle regole…

Nessun commento:

Posta un commento